[20/LUG/19] “Rosa das Rosas” di e con Ginevra Gilli

21,00

20 LUGLIO 2019 – ORE 17:00

Concerto di musica Sacra e Profana sul tema
della Rosa

di e con Ginevra Gilli – Arpa celtica, arpa barocca, ghironda e voce

Violino e voce narrante: Melko Van Kaster
Percussioni: Michele Piccione
Flauto: Giuseppe Falciglia

 

106 disponibili

COD: 05 Categoria: Tag: ,

Descrizione

20 LUGLIO 2019 – ORE 17:00 – Cocktail di Benvenuto

Concerto di musica Sacra e Profana sul tema
della Rosa

La rosa racchiude in sé – più d’ogni altro fiore – significati tra loro
totalmente contrastanti. È un simbolo ambivalente di perfezione celeste
e passione terrena, tempo ed eternità, vita e morte, fecondità e
verginità.
Nell’iconografia cristiana, la rosa bianca è sinonimo d’innocenza, di
resurrezione e di purezza e, per traslato, è uno dei modi in cui si
rappresenta la Vergine Maria; la rosa rossa invece è il simbolo della
passione e del martirio, tanto che una leggenda d’ispirazione cristiana
vuole che il suo colore rosso sia stato generato dal sangue di Cristo sulla
Croce. Nella religione cristiana queste entità costituiscono tuttavia, pur
nella loro palese contrapposizione, un’unità inscindibile: infatti, non si
può ottenere la resurrezione se non passando per la morte e non si può
raggiungere la gloria se non transitando attraverso la passione.
Il pubblico sarà guidato alla scoperta di un repertorio antico che spazia
dal Medioevo al periodo Rinascimentale e Barocco, per giungere infine
alle moderne canzoni che nominano la rosa; i brani avranno dunque
diverse storie e provenienze, collegati l’uno all’altro attraverso il fine
sottile dell’intenzione compositiva ed esecutiva: quella di lodare il
divino che ci circonda e permea l’universo intero, giungendo al fine
dentro l’essere umano, in cui sempre dimora.

 

Arpa celtica, arpa barocca, ghironda e voce: Ginevra Gilli

Violino e voce narrante: Melko Van Kaster
Percussioni: Michele Piccione
Flauto: Giuseppe Falciglia

 

Ginevra Gilli nasce a Catania il 2 Maggio 1993. Nel 2013 supera con il
massimo dei voti e la lode la Laurea di primo livello in arpa classica presso il
Conservatorio V.Bellini di Catania. Nel 2015 consegue con il medesimo
risultato la Laurea specialistica di secondo livello. Per due anni consecutivi
vince il primo premio assoluto al Concorso Internazionale d’Arpa N.Zabaleta.
Attualmente frequenta il Biennio specialistico in Arpa Rinascimentale e
Barocca presso il Conservatorio di Palermo, approfondendo lo studio della
musica antica cameristica e solista.
Prepara parallelamente la tesi di diploma del corso Quadriennale di
Musicoterapia di Assisi. Gli ultimi anni l’hanno vista impegnata
nell’approfondimento, in qualità di arpista e cantante, della musica antica sacra
e profana, nonché di quella tradizionale celtica e siciliana. Recentemente ha
affiancato in diversi concerti, importanti esponenti italiani di musica antica,
esibendosi in luoghi rinomati come il Teatro Massimo (PA), il Teatro
Andromeda (AG) la Cappella Palatina (PA), Palazzo Biscari e Palazzo
Manganelli (CT) , il Parco archeologico di Solunto (PA). Nel Luglio 2018 si è
esibita da solista sul carro di Santa Rosalia in occasione del 364° festino nella
città di Palermo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “[20/LUG/19] “Rosa das Rosas” di e con Ginevra Gilli”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *